logo ANUU Migratoristi
ok
invio mail
ok
< >

ULTIMA ORA

ANUU
Associazione dei Migratoristi Italiani
per la conservazione dell'ambiente naturale


L’ANUU, Associazione dei Migratoristi Italiani, è stata costituita il 28 marzo 1958 a Bergamo, per lo studio, la tutela e la conservazione delle cacce tradizionali italiane agli uccelli migratori.

Lo scopo fondamentale dell’associazione era, ed è tutt’oggi, quello di garantire una gestione corretta e scientifica dell’attività venatoria, nel rispetto delle tradizioni cinegetiche del nostro Paese e attraverso un prelievo razionale delle risorse faunistiche, da realizzarsi tramite censimenti, rigorosi piani di utilizzo sostenibile ed accurata gestione del territorio.

A livello comunitario aderisce alla FACE/Federazione delle Associazioni dei Cacciatori e per la Conservazione della Natura dell'UE e all’AECT/Associazione Europea delle Cacce Tradizionali, mentre a livello internazionale è membra del CIC/Consiglio Internazionale della Caccia e della Salvaguardia della Fauna.

LINEE OPERATIVE


L'azione dell'ANUU si sviluppa principalmente secondo le successive linee operative:
  • Studi ornitologici, svolti con il contributo decisivo dei cacciatori e loro divulgazione presso le Istituzioni, i ricercatori, il personale specializzato, i cacciatori, i gestori del territorio.
  • Partecipazione dei cacciatori a programmi di rilevamento e censimento dell'avifauna.
  • Gestione ambientale attiva (realizzazione di programmi di colture a perdere, set-aside faunistico), in contatto e collaborazione con similari organizzazioni di altri Paesi.
  • Vigilanza ecologica, rivolta non solo alla fauna selvatica, ma anche all'ambiente e alle acque.
  • Rapporti costanti sul territorio con il mondo agricolo e con tutti i suoi operatori.
  • Studio, interpretazione e divulgazione delle norme legislative nazionali e regionali, delle Direttive CEE e delle Convenzioni internazionali concernenti le risorse naturali ed il loro utilizzo.
  • Collaborazione con le organizzazioni internazionali che operano nel settore venatorio ed ambientale, come la FACE, il CIC, l'OMPO/Uccelli Migratori del Paleartico Occidentale, nonché diffusione dei documenti da queste prodotti.
  • Preparazione di giovani dirigenti, consapevoli del ruolo della caccia del III millennio, fondato sulla gestione della fauna e degli ambienti naturali.
  • Pubblicazioni varie: il quadrimestrale Migrazione & Caccia, periodico ufficiale dell'associazione, distribuito gratuitamente a tutti i soci; il foglio d'informazione bimestrale Lettera del Migratorista, spedito ai dirigenti ANUU; il foglio quadrimestrale Lettera del Legale, contenente notizie di diritto e giurisprudenza in materia venatoria ed ambientale, inviato agli operatori del settore.
  • Attività sportive connesse alla caccia, come il tiro a volo e le prove cinofile, per le quali l'ANUU è in convenzione con campi di tiro e gestisce zone di addestramento cani.

PRESENZA SUL TERRITORIO


L'ANUU Migratoristi ha una capillare presenza sul territorio italiano, essendovi dislocata con sedi regionali, provinciali e comunali, cui fare riferimento in caso di necessità, di richiesta di informazioni e di chiarimenti, od anche solo per ricevere qualche pubblicazione per la quale si nutra particolare interesse. Di capitale importanza per l'associazione sono i rapporti con i mezzi d'informazione, affinché anche i cacciatori possano avere gli spazi nei quali far sentire la loro voce, per riqualificare gli importanti aspetti culturali e gestionali connessi all'attività venatoria come la più antica espressione dell'uomo e come uno degli elementi portanti della ruralità, nella quale affondiamo tutti le nostre radici.

Visualizza lo Statuto ANUU
https://www.anuu.org/public/ckeditor/data/imp.pdf

Top
Questo sito utilizza cookie di terze parti al fine di migliorare il servizio del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui: Cookie policy
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.     chiudi ACCESSO UTENTI